giovedì 15.4.2021
Europa Facile  > Agenda Bandi

Agenda Bandi


Sottoprogramma MEDIA - Bando EACEA/29/2014: sostegno all'accesso ai mercati

Titolo

Europa Creativa (2014-2020) Sottoprogramma MEDIA - Invito a presentare proposte EACEA/29//2014: sostegno all’accesso ai mercati

Fonte

Commissione europea - Sito Web Europa del 5/11/2014

Note

Il sostegno all’accesso ai mercati, a cui è dedicato il bando EACEA/29/2014 lanciato nel quadro del Sottoprogramma MEDIA di Europa Creativa, è mirato a facilitare gli scambi Business to Business nel settore audiovisivo con l’obiettivo di:  migliorare la dimensione europea/internazionale dell’industria di settore, accrescere la visibilità dei professionisti e delle opere provenienti da Paesi europei con una bassa capacità di produzione audiovisiva, aumentare le co-produzioni europee e ampliare la diversificazione dei talenti e delle risorse di finanziamento, migliorare la competitività e la circolazione delle opere audiovisive europee nei mercati internazionali.

Il bando intende pertanto sostenere tre tipologie di azioni:

Azione 1 - Accesso ai mercati per gli operatori professionali europei: attività volte a migliorare le condizioni che regolano l’accesso dei professionisti, dei progetti e delle opere europei ai mercati professionali dell’audiovisivo, sia all’interno che al di fuori dei Paesi ammissibili a MEDIA.

Azione 2 - Strumenti online destinati agli operatori professionali:
- creazione e sviluppo di una banca dati e/o di una rete di banche dati sui programmi e/o i professionisti europei dell’audiovisivo destinate ai professionisti del settore;
- creazione e sviluppo di strumenti di informazione e/o comunicazione sull’industria cinematografica e/o audiovisiva europea destinati ai professionisti di tale industria.

Azione 3 - Attività promozionali comuni europee:
- attività promozionali comuni, sia all’interno che al di fuori dei Paesi ammissibili a MEDIA, organizzate da organismi paneuropei di promozione rappresentativi di almeno 15 Paesi MEDIA, finalizzate a facilitare la promozione e la circolazione di opere audiovisive e/o cinematografiche europee e la creazione di reti tra professionisti europei;
-  iniziative promozionali e piattaforme volte a creare forme innovative di distribuzione di opere cinematografiche e audiovisive europee e ad incoraggiare la messa in rete e lo scambio di informazioni e di buone pratiche tra i professionisti. Queste attività devono essere organizzate da un gruppo di almeno 3 partner provenienti da 3 diversi Paesi ammissibili a MEDIA.

I progetti devono avere inizio tra l’1/06/2015 e il 31/05/2016, con durata massima di 12 mesi.

Il bando si rivolge a persone giuridiche (imprese private, organizzazioni senza scopo di lucro, associazioni, organizzazioni di volontariato, fondazioni, comuni/consigli comunali, ecc) stabilite in uno dei Paesi ammissibili al Sottoprogramma MEDIA. Attualmente tali Paesi sono: i 28 Stati UE; Paesi EFTA/SEE (solo Islanda e Norvegia); Paesi candidati effettivi e potenziali (solo Montenegro, Albania, Bosnia-Erzegovina). Circa l’ammissibilità dei Paesi non UE si veda, però, anche quanto riportato in questo documento.

Lo stanziamento complessivo a disposizione del bando è pari a € 3.530.000; i progetti selezionati potranno essere cofinanziati fino al 60% dei loro costi totali ammissibili nel caso di azioni realizzate nei Paesi ammissibili al Sottoprogramma MEDIA, oppure fino all'80% in caso di azioni realizzate al di fuori dei Paesi ammissibili a MEDIA

La scadenza per la presentazione delle proposte è il 22/01/2015, ore 12.00 (ora di Bruxelles);
 

Per la presentazione dei progetti è necessario registrarsi al Portale dei partecipanti al fine di ottenere un Participant Identification Code (PIC). La registrazione è richiesta per tutti i soggetti coinvolti nel progetto (capofila e partner). Il PIC sarà richiesto per generare l`eForm, (formulario elettronico) e presentare la candidatura on line.

In allegato il testo del bando e le relative guidelines. La documentazione completa può essere scaricata dalla pagina web dedicata al bando

Aree Geografiche

UE 28 - Austria, Belgio, Bulgaria, Cechia, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.

Paesi specifici/Regioni specifiche - Come specificato nella scheda

Formulari e Documenti




Autore: Silvia Tomasi
Data Pubblicazione: 19/11/2014
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato su incarico della Regione Emilia-Romagna da

ART- ER S. cons. p. a. - Attrattività Ricerca Territorio - Divisione Sviluppo Territoriale Sostenibile (ex ERVET)

Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna - Tel. 051/6450411 E-mail: info@art-er.it