sabato 24.10.2020
Europa Facile  > Agenda Bandi

Agenda Bandi


COSME: bando Cluster Go International 2017

Titolo

Cluster Go International

Fonte

Commissione europea - Sito Web Europa COS-CLUSINT-2016-03-01

Note

EASME, l’Agenzia esecutiva per le PMI, incaricata dell’attuazione – tra gli altri - del programma COSME, ha lanciato il bando Cluster Go International (ID: COS-CLUSINT-2016-3-03-01) per supportare l’internazionalizzazione dei cluster europei.

Il bando ha l’obiettivo di rafforzare la collaborazione fra i cluster e le reti di imprese sia a livello transfrontaliero sia settoriale e sostenere la creazione della European Strategic Cluster Partnership (ESCP) in settori di interesse strategico con il fine ultimo di portare avanti la cooperazione fra cluster internazionali in settori di interesse strategico verso paesi non UE, e in particolare a sostegno dello sviluppo delle industrie emergenti.

Il bando prevede azioni su due fasi: la fase preparatoria (Asse 1) e la fase di attuazione (Asse 2). La fase preparatoria è articolata in due sezioni
- Asse 1.a: sostegno alla creazione di European Strategic Cluster Partnership – Going international (ESCP-4i) aperti a una vasta gamma di settori industriali europei e catene del valore, eccetto quello oggetto dell’Asse 1.b.
- Asse 1.b: sostegno alla creazione di di European Strategic Cluster Partnership – Going international (ESCP-4i) relativamente a cluster che si occupano di applicazioni riguardanti l’osservazione della Terra (EO): gli applicant sono incoraggiati a basarsi sulla dimensione transettoriale del mercato a valle dell’osservazione della terra (EO) e sulla diversità dei settori di applicazione, in particolare coinvolgendo diversi cluster e reti di organizzazioni di imprese impegnate nella catena di valore EO.

Fase di attuazione - Asse 2: supporto alle fasi di implementazione iniziale, test e ulteriore sviluppo di ESCP-4i, compresi quelli che hanno ottentuo contrassegno"ESCP-4i" a seguito del bando Cluster go international del 2015  (ad eccezione di quelli già finanziati nell'ambito dell’asse 2 del bando 2015 che perseguono gli stessi obiettivi o obiettivi collegati) e simili esistenti alleanze paneuropee di cluster e di organizzazioni di reti di imprese che soddisfano le caratteristiche di un ESCP-4i come sopra descritto.

Sono ammissibili a presentare proposte progettuali persone giuridiche con sede negli Stati ammissibili a partecipare al programma COSME, riunite in partenariati di almeno 3 soggetti, ciascuno rappresentante un'organizzazione cluster o un'organizzazione di rete di imprese impegnate nel supporto del miglioramento della collaborazione, nel networking e dell'apprendimento in cluster di innovazione e fornendo o canalizzando servizi di supporto alle imprese specializzati e personalizzati per stimolare le attività di innovazione, soprattutto nelle PMI. I soggetti che costituiscono il partenariato devono anche essere registrati nella piattaforma ECCP (European Cluster Collaboration Platform).

Per l’Assse 1.b possono far parte del partenariato anche organizzazioni di cluster e di rete di imprese impegnate nello sviluppo e nella fornitura di applicazioni e servizi a valle basati sui dati di osservazione della terra, come i servizi di geo-informazione, le applicazioni a valore aggiunto basate in parte o completamente su dati e le informazioni di osservazione della terra, o su importanti tecnologie e applicazioni di informazione e comunicazione. I consorzi possono comprendere anche le organizzazioni di cluster o organizzazioni di rete di imprese di alcuni specifici campi di applicazione (ad esempio, l'agricoltura, l'energia, l'ambiente, i trasporti, la salute, l'assicurazione, il turismo, ecc.)

Il budget disponibile è di 5.790.000 euro (5.390.000 per l’Asse 1.a e 400.000 per l’asse 1.b); il contributo per progetto può coprire fino al 75% dei costi ammissibili di progetto per un massimo di: 200.000 euro per l'Asse 1 e 448.750 euro per l'Asse 2.

Scadenza: 23/05/2017


La documentazione per la presentazione delle proposte progettuali è disponibile sulla pagina web del bando indicata negli indirizzi utili.

Aree Geografiche

UE 28 - Austria, Belgio, Bulgaria, Cechia, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.

Paesi specifici/Regioni specifiche - Come specificato nella scheda

Indirizzi Utili

Referente: EASME - Agenzia esecutiva per le PMI
E-mail
Sito Web

Formulari e Documenti




Autore: Maria Grazia Gotti
Data Pubblicazione: 03/04/2017
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato su incarico della Regione Emilia-Romagna da

ART- ER S. cons. p. a. - Attrattività Ricerca Territorio - Divisione Sviluppo Territoriale Sostenibile (ex ERVET)

Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna - Tel. 051/6450411 E-mail: info@art-er.it