sabato 23.9.2017
Europa Facile  > Agenda Bandi

Agenda Bandi


UE e USA: conoscere l’Europa 2017-2019 – Bando nel quadro dello Strumento di partenariato (PI)

Fonte

Commissione europea - Sito Web Europa EuropeAid/154805/DD/ACT/US del 3/5/2017

Note

La Commissione europea – Delegazione negli USA, nel quadro dello Strumento di partenariato (PI) ha lanciato il secondo bando per il programma EU AND US: GETTING TO KNOW EUROPE (GKTE) relativo al periodo 2017-2019, che ha l’obiettivo di aumentare la conoscenza, la comprensione e la visibilità dell’UE negli USA e delle affinità fra UE e USA in una vasta gamma di comunità locali e regionali negli Stati Uniti.

Obiettivi specifici:
- promuovere attivamente, attraverso la cultura e il dialogo interculturale, un maggiore apprezzamento del valore, della rilevanza e dell'importanza dell'UE per gli USA ed inoltre alimentare un maggiore senso di appartenenza nei confronti del partenariato transatlantico UE-USA;
- relazionarsi attivamente con vari tipi di pubblico americano e con comunità regionali di tutto il paese, in particolare quelle nelle quali l'UE è meno conosciuta, compresa  e/o apprezzata;
- fornire agli USA opportunità di grande visibilità per esibire pubblicamente e attivamente il loro sostegno all'UE e alla relazione UE-USA.

I progetti, attraverso il prisma della cultura e/o del dialogo interculturale, possono riguardare qualsiasi aspetto dell'UE (ad esempio storia, valori, politiche, istituzioni o processi) e/o le relazioni UE-USA. Le attività possono comprendere eventi che hanno carattere culturale o che celebrano date di grande rilevanza (ad esempio il Giorno/Settimana dell'Europa il 9 maggio o i giorni vicini). Se le attività riguardano specifici Stati membri dell'UE, ciò deve avvenire esplicitamente nel contesto della loro appartenenza all'UE e devono riguardare almeno tre Stati membri.
La collaborazione e/o il partenariato con altre organizzazioni o istituzioni è fortemente incoraggiato per ottenere una portata geografica globale in una regione geografica (n.b. una regione geografica comprende più stati).

Azioni ammissibili:
- azioni portate avanti negli USA da parte di istituzioni/organizzazioni che facilitano la partecipazione del pubblico alle attività elencate nel seguito, aumentando quindi la visibilità dell'UE negli USA e la conoscenza e la comprensione dell’UE da parte del pubblico USA;
- azioni portate avanti negli USA da istituzioni/organizzazioni che forniscono una piattaforma pubblica visibile per i sostenitori più illustri dell'UE negli USA, i funzionari delle istituzioni dell'UE e i rappresentanti degli Stati membri dell'UE.

Attività ammissibili:
- programmi di dialogo interculturale di natura non accademica (sia in termini di contenuti sia di pubblico), comprendenti conferenze, seminari, workshop, webinar o colloqui con ricercatori esperti, responsabili politici e rappresentanti di imprese e rappresentanti dell’UE/degli Stati membri UE (minimo di 3 Stati membri dell'UE);
- concorsi (es. saggi, quiz, dipinti, simulazioni dell'UE), presentazioni o mostre;
- programmi di formazione e sessioni di briefing per rappresentanti locali o regionali o gruppi moltiplicatori che desiderano diventare pubblici sostenitori dell'UE oppure creazione e mobilitazione di reti similari;
- programmi culturali quali festival, proiezioni cinematografiche, concerti, mostre, spettacoli, programmi letterari, media di diverso tipo, arti dello spettacolo, manifestazioni/fiere culinarie o altre forme interdisciplinari di pratiche culturali itineranti in diverse località del paese;
- campagne pubbliche che possono, tra le altre cose, fornire opportunità molto visibili alle comunità USA per dimostrare pubblicamente e attivamente il loro sostegno all'UE e alla relazione UE-USA e/o diffondere informazioni sull’UE e sulle relazioni UE-USA attraverso programmi radio/TV, video, Siti web, media digitali, pubblicazioni, libretti e brochure informative.

Sono soggetti ammissibili a presentare una proposta di progetto gli enti senza scopo di lucro, stabiliti negli USA che rientrano nelle seguenti categorie: ONG, istituzioni no profit, comprese (ma non solo) scuole secondarie, sindacati, associazioni di imprese, federazioni di insegnanti, gruppi e associazioni giovanili, gruppi di comunità locali, istituzioni culturali, associazioni locali che promuovono scambi socio-culturali fra le due sponde dell’Atlantico, media e altri centri di formazione professionale, gruppi nazionali "ombrello" con rami attivi a livello locale e altre organizzazioni della società civile come le camere di commercio. Le università sono incluse tra le istituzioni ammissibili ma le attività progettuali che propongono devono coinvolgere e rivolgersi esclusivamente ai membri della comunità locale o regionale (vale a dire non facoltà e/o studenti).
Il proponente può presentare una proposta progettuale da solo o in partnership con uno o più co-proponenti.

Le azioni devono svolgersi sul territorio USA, possibilmente in più Stati e devono avere una durata massima prevista di 18 mesi.

Il bando beneficia di un budget di 1 milione di euro; il contributo del programma può coprire fino all’80% dei costi ammissibili di progetto, per un massimo di 250.000 euro. Saranno finanziati indicativamente 4/5 progetti.

Il bando segue la procedura di presentazione aperta, che implica la presentazione in un’unica soluzione del concept note e della proposta completa di progetto. La Commissione procederà prima alla valutazione concept note e solo per quelli che passeranno questa prima fase sarà valutata anche la proposta completa di progetto.
Sia il proponente sia i partner devono essere registrati nel sistema PADOR.

Un proponente (lead applicant) può presentare una sola proposta progettuale.

La scadenza per la presentazione delle proposte di progetto è il 4 agosto.

Tutta la documentazione per la presentazione delle proposte progettuali è scaricabile qui.

Aree Geografiche

USA - Stati Uniti d'America




Autore: Maria Grazia Gotti
Data Pubblicazione: 08/05/2017


Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato da Ervet SpA su incarico della Regione Emilia-Romagna

Ervet SpA P.IVA 00569890379 - Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna tel. 051/6450411 - fax 051/6450310 - e-mail: info@ervet.it