sabato 23.9.2017
Europa Facile  > Agenda Bandi

Agenda Bandi


Azione preparatoria " Sottotitolare i programmi televisivi culturali in tutta Europa" - Bando 2017

Fonte

Commissione europea - Sito Web Europa del 21/6/2017

Note

La Commissione europea ha pubblicato il bando per il 2017 in attuazione dell’Azione preparatoriaSottotitolare i programmi televisivi culturali in tutta Europa”. L’Azione punta a sostenere strategie innovative per la fornitura di versioni sottotitolate di programmi televisivi culturali europei in modo da facilitare la diffusione transnazionale on-line di contenuti culturali. L’obiettivo è testare il valore aggiunto delle versioni sottotitolate sulla circolazione on-line e la divulgazione nell'UE della programmazione culturale europea.

Il bando è pertanto orientato ai seguenti obiettivi specifici:
1. Testare nuovi modelli di business per i fornitori di servizi di media audiovisivi europei e valutare se, attraverso le versioni sottotitolate di programmi televisivi europei, è possibile superare le difficoltà dovute alla frammentazione linguistica e aumentare l’audience, sia all'interno che al di fuori dell'UE;
2. Facilitare la diffusione transnazionale on-line di contenuti culturali, spesso frenata da barriere linguistiche;
3. Comparare la copertura di pubblico di contenuti audiovisivi simili con e senza i sottotitoli, condividendone pubblicamente i risultati con stakeholder e decisori.

In concreto, il bando intende finanziare massimo 3 progetti per la fornitura in più territori dell’UE di servizi di media audiovisivi non lineari contenenti almeno 300 ore di contenuto culturale sottotitolato. Il progetto deve comprendere anche una valutazione dell'impatto dell'azione, nonché l’organizzazione di un evento pubblico per divulgare i risultati del progetto e condividerli con altri stakeholder e policy maker dell’UE.

La durata del progetto proposto deve essere massimo 30 mesi, con inizio da gennaio 2018 e conclusione entro il 30 giugno 2020.

Possono presentare candidature fornitori di servizi di media audiovisivi non lineari ai sensi della Direttiva 2010/13/ UE, con una massa critica di contenuti audiovisivi. Questi soggetti devono essere stabiliti in uno degli Stati membri UE.

Le candidature possono essere presentate singolarmente o in consorzio.

Il budget a disposizione del bando è 1,5 milioni di euro. Il contributo UE potrà coprire fino al 60% dei costi totali ammissibili del progetto.

La scadenza per la presentazione delle proposte è il 15 settembre 2017

Per il testo del bando e i formulari di candidatura: pagina web.




Autore: Silvia Tomasi
Data Pubblicazione: 28/06/2017
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato da Ervet SpA su incarico della Regione Emilia-Romagna

Ervet SpA P.IVA 00569890379 - Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna tel. 051/6450411 - fax 051/6450310 - e-mail: info@ervet.it