mercoledì 16.8.2017
Europa Facile  > Agenda Bandi

Agenda Bandi


Proprietà intellettuale: azioni di sensibilizzazione sul suo valore e sui danni provocati dalla contraffazione e dalla pirateria (GR/001/17)

Titolo

Invito a presentare proposte — GR/001/17 — Sostegno ad attività di sensibilizzazione sul valore della proprietà intellettuale e sui danni causati dalla contraffazione e dalla pirateria

Oggetto

Bando per attività di sensibilizzazione sul valore della proprietà intellettuale (PI), sui vantaggi che genera e sui danni provocati dalle violazioni dei suoi diritti.

Fonte

GUCE/GUUE C 244/5 del 28/7/2017

Ente Erogatore

Commissione europea

Obiettivo

Aumentare la conoscenza della PI e coinvolgere il pubblico (in particolare alcune precise categorie) nel promuovere il rispetto dei diritti della PI al fine di modificare il comportamento delle persone perché riducano gli acquisti di merci contraffatte, compreso l’accesso a contenuti digitali di fonti illegali.

Obiettivi specifici
1. aumentare la conoscenza del valore della PI come strumento per tutelare la creatività, l’innovazione e l’imprenditorialità, fornendo informazioni concrete e obiettive sulla PI e accrescendo la conoscenza dei danni causati dalle sue violazioni;
2. coinvolgere in tali questioni un pubblico prioritario, tenendo conto delle possibilità di creare un effetto leva rilevante e, in particolare, delle modalità in cui il pubblico si aspetta di essere interpellato su tali questioni (tono non paternalistico, obiettivo e neutrale), nell’ottica di modificare i comportamenti, ridurre l’attrattiva della contraffazione e della pirateria e/o limitare le possibilità di contraffazione e pirateria.

Azioni

Il bando è articolato in tre lotti:

Lotto 1: Sensibilizzare i bambini mediante attività educative destinate alle scuole
Lotto 2: Sensibilizzare la generazione e i cittadini più giovani

Attività finanziabili per i lotti 1 e 2 (elenco non esaustivo)
- attività sui media e sui media sociali,
- produzione e divulgazione di materiali audiovisivi, pubblicazioni o comunicazioni elettroniche,
- organizzazione di eventi, fiere, mostre o attività di formazione,
- attività ricreativo-informative (dibattiti, programmi per giovani, quiz, video-game o programmi musicali),
- strumenti, attività e soluzioni basati sul web;

 

Lotto 3: Sensibilizzare i responsabili politici e gli opinionisti attraverso conferenze e forum

Attività finanziabili per il lotto 3 (elenco non esaustivo)
- conferenze internazionali a livello di UE,
- forum,
- dibattiti.

Il proponente deve includere nella proposta progettuale una stima della valutazione quantitativa e qualitativa dei risultati all’inizio dell’azione, per garantire l’efficacia degli obiettivi pianificati.

Beneficiari

Enti dotati di personalità giuridica in ambito pubblico o privato quali: organizzazioni senza scopo di lucro, associazioni, ONG, enti pubblici a livello locale, regionale o nazionale, fondazioni universitarie, società private.

n.b. non sono ammissibili gli enti pubblici che ricevono fondi o sostegno da parte dell’EUIPO mediante altre misure di finanziamento, come i programmi di cooperazione che perseguono gli stessi obiettivi di questo invito (ad esempio gli uffici di PI nazionali e regionali od organizzazioni internazionali).

Il proponente (ed eventuali partner) devono essere registrati in uno dei 28 Stati membri da oltre 2 anni.

Entità Contributo

Il contributo comunitario potrà coprire fino all`80% dei costi ammissibili, con massimali diversi a seconda del lotto
Lotti 1 e 2: il contributo massimo per progetto sarà di massimo di 60.000 euro. Non saranno presi in considerazione progetti che richiedano un contributo inferiore a 20.000 euro.

Lotto 3: il contributo massimo per progetto sarà di massimo di 40.000 euro. Non saranno presi in considerazione progetti che richiedano un contributo inferiore a 15.000 euro

Modalità e procedura

I progetti devono svolgersi in uno o più dei 28 Stati UE.

Un soggetto può presentare domanda per i diversi lotti.

Nel caso di candidati che intendano presentare una proposta insieme ad altri partner, la candidatura può essere coordinata e presentata, per conto di tutti, da un solo candidato,ovvero il rappresentante legale dell’organizzazione candidata. Ciascun membro del partenariato deve soddisfare i criteri di ammissibilità previsti.

Un progetto può avere una durata massima di 12 mesi.

La documentazione per la preparazione e l`invio delle proposte progettuali sarà disponibile a breve sulla pagina web indicata negli "indirizzi utili"

Scadenza

25/09//2017

Referente

EUIPO - Ufficio europeo per la proprietà intellettuale
 

Risorse finanziarie disponibili

1.000.000 euro così suddivisi: 400.000 euro ciascuno per i lotti 1 e 2, e 200.000 euro per il lotto 3.

Aree Geografiche

UE 28 - Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica ceca, Repubblica slovacca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.

Indirizzi Utili

Referente: EUIPO - Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale
Sito Web

Formulari e Documenti




Autore: Maria Grazia Gotti
Data Pubblicazione: 31/07/2017
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato da Ervet SpA su incarico della Regione Emilia-Romagna

Ervet SpA P.IVA 00569890379 - Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna tel. 051/6450411 - fax 051/6450310 - e-mail: info@ervet.it