martedì 12.12.2017
Europa Facile  > Agenda Bandi

Agenda Bandi


Rafforzare l'economia circolare tra le PMI in Europa: invito a manifestare interesse

Titolo

Invito a manifestare interesse: Rafforzare l'economia circolare tra le PMI in Europa

Fonte

Commissione europea - Sito Web Europa del 26/7/2017

Note

La Commissione europea  - DG Ambiente, invita le organizzazioni che si occupano di sostegno alle PMI, i fornitori di soluzioni verdi e le autorità regionali dell'Unione europea a partecipare a un progetto pilota che permetterà loro di ricevere formazione, sostegno e consulenza politica in materia di efficienza delle risorse, eco-innovazione e economia circolare.

I fornitori di questi servizi di consulenza, formazione e consulenza saranno KPMG, Ecofys, CSR Netherlands e Circle Economy.

Nel dettaglio i servizi proposti sono:

- Capacity building per le organizzazioni di supporto alle PMI
Questo servizio è rivolto alle organizzazioni dell’UE impegnate nel sostegno alle PMI (quali associazioni di settore, associazioni industriali, organizzazioni o reti di PMI, camere di commercio) che possono candidarsi a ricevere formazione in tema di efficienza delle risorse, eco-innovazione ed economia circolare.
La formazione è intesa ad aiutare tali organizzazioni a stabilire un programma per fornire supporto ai loro membri sui temi dell'economia circolare. Il contenuto dei corsi può essere adattato alle esigenze specifiche dei destinatari. Nella formazione saranno trattati i seguenti argomenti: gli strumenti finanziari dell'UE per finanziare soluzioni circolari (ad esempio Orizzonte 2020, Life), gli strumenti non finanziari dell'UE per promuovere soluzioni circolari  quali ad es. Ecolabel, Eco-Management e Audit Scheme (EMAS), Sistema europeo di verifica della tecnologia ambientale (ETV), appalti pubblici verdi (GPP), indicatori per il settore delle costruzioni e modelli circolari di business (ad es. il Leasing).

Le sessioni di formazione si terranno nel primo trimestre del 2018
Maggiori dettagli, compresi i formulari per l’invio delle candidature, sono disponibili qui.

 

- Supporto ai fornitori di soluzioni circolari nell’ampliare le loro soluzioni
Questo servizio è rivolto ai fornitori di soluzioni circolari dell’UE che possono candidarsi a ricevere sostegno nel matchmaking con le PMI interessate ad adottare le loro soluzioni.
Per soluzione circolare si intende qualsiasi prodotto, processo, servizio, tecnologia, modello aziendale, schema o strumento eco-innovativo già sviluppato e/o implementato che contribuisce all'efficienza delle risorse e all'economia circolare.
Una volta identificati i fornitori di soluzioni verdi, verrà lanciata un'altra call per manifestazione di interesse per selezionare le PMI interessate a replicare quelle soluzioni verdi.

Le sessioni di formazione si terranno nel primo trimestre del 2018
Maggiori dettagli, compresi i formulari per l’invio delle candidature, sono disponibili qui:

 

- Policy advice alle autorità regionali da parte di consulenti esterni
Questo servizio è rivolto alle autorità regionali dell'UE interessate a ricevere consulenza politica che le metta in grado di aiutare le PMI ad adottare misure relative all’efficienza delle risorse, all’eco-innovazione e all’economia circolare. La consulenza può comprendere raccomandazioni e piani d’azione destinati a PMI target per adottare strategie e pratiche in tema di efficienza nell’uso delle risorse, eco-innovazione e/o economia circolare.

La consulenza sarà fornita nel primo trimestre del 2018.
Maggiori dettagli, compresi i formulari per l’invio delle candidature, sono disponibili qui:

Nel 2015 la Commissione europea ha adottato un ambizioso pacchetto per l’economia circolare con l’intenzione di indirizzare le imprese e i consumatori verso un'economia più forte e circolare, nella quale le risorse vengono utilizzate in un modo più sostenibile, con l’obiettivo di rendere l'economia europea più pulita e più competitiva. Con tale piano la Commissione sta offrendo misure ambiziose per ridurre l'uso delle risorse, ridurre i rifiuti e promuovere la produzione e il consumo sostenibili. Dall’esame di risultati ha tuttavia osservato che tali misure sono state utili soprattutto alle grandi società, che hanno adottato strategie e pratiche di risparmio delle risorse, ecoinnovazione e/o di economia circolare, mentre le PMI stanno evidenziano maggiori difficoltà nell'adottare tali strategie e pratiche, da un lato a causa della loro più limitata capacità organizzativa, tecnologica e finanziaria e dall’altro del loro più ridotto accesso al (pre-) finanziamento per soluzioni circolari.

Con questa iniziativa la Commissione intende pertanto attirare risorse (quali conoscenza, reti e strumenti) attraverso il supporto di idonee infrastrutture, organizzazioni e associazioni di PMI, affinché le imprese stesse possano iniziare a trarre vantaggio dall'economia circolare, compresa la riduzione dei costi, i nuovi/aumentati flussi di entrate e le migliori prestazioni ambientali.

Termine per inviare le manifestazioni di interesse: 18 settembre

 

Indirizzi Utili

Referente: Commissione europea - DG Ambiente
Sito Web



Autore: Maria Grazia Gotti
Data Pubblicazione: 04/08/2017
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato da Ervet SpA su incarico della Regione Emilia-Romagna

Ervet SpA P.IVA 00569890379 - Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna tel. 051/6450411 - fax 051/6450310 - e-mail: info@ervet.it