martedì 21.8.2018
Europa Facile  > Agenda Bandi

Agenda Bandi


Bando 2018 "Sostegno a misure di informazione relative alla politica di coesione dell’UE"
 

Titolo

Invito a presentare proposte "Sostegno a misure di informazione relative alla politica di coesione dell'UE"

Fonte

GUCE/GUUE C 165/7 del 14/5/2018

Note

La Commissione europea ha pubblicato il bando per il 2018 per il sostegno a misure di informazione sulla politica di coesione dell’UE. Obiettivo primario della call è fornire sostegno alla produzione e diffusione di informazioni e contenuti relativi alla politica di coesione dell’UE, nel rispetto della completa autonomia editoriale dei beneficiari coinvolti.

Le proposte da candidare dovranno illustrare e valutare il ruolo della politica di coesione nel realizzare le priorità politiche dell’UE e nell’affrontare le sfide attuali e future che impegnano l’UE, gli Stati membri, le regioni e le amministrazioni locali. Più specificamente le proposte dovrebbero riguardare il contributo della politica di coesione al fine di:
- stimolare l’occupazione, la crescita e gli investimenti a livello regionale e nazionale, e migliorare la qualità di vita dei cittadini;
- contribuire alla realizzazione delle priorità dell’UE e degli Stati membri, che comprendono, oltre alla creazione di posti di lavoro e di crescita, anche la tutela dell’ambiente, la gestione dei cambiamenti climatici, la promozione della ricerca e dell’innovazione;
- migliorare la coesione economica, sociale e territoriale nell’UE riducendo le disparità tra i Paesi e le regioni dell’UE;
- aiutare le regioni a gestire correttamente la globalizzazione trovando la propria collocazione nell’economia mondiale;
- rafforzare il progetto europeo.

I progetti dovranno avere una durata di 12 mesi (indicativamente con inizio da dicembre 2018/gennaio 2019).

Possono partecipare al bando persone giuridiche, stabilite in uno dei Paesi UE, quali:
- organizzazioni attive nel settore della comunicazione/agenzie di stampa (televisione, radio, stampa, mezzi di comunicazione online, nuovi mezzi di comunicazione e combinazione di diversi mezzi di comunicazione);
- organizzazioni senza scopo di lucro;
- università e istituti d’istruzione;
- centri di ricerca e gruppi di riflessione;
- associazioni di interesse europeo;
- soggetti privati;
- autorità pubbliche (nazionali, regionali e locali) che non siano Autorità di gestione.

Non sono ammissibili organismi appositamente costituiti con l'obiettivo di attuare progetti nell'ambito del presente bando.

Il bando dispone di un budget di 5 milioni di euro. Per ciascun progetto selezionato la sovvenzione UE potrà coprire fino all’80% dei costi totali ammissibili e sarà compresa tra 70mila e 300mila euro. La sovvenzione assumerà la forma del rimborso.

La scadenza per presentare proposte è il 28 giugno 2018.

In allegato il testo del bando. Tutta la documentazione per partecipare è disponibile qui

Nota: si ricorda che, in considerazione della Brexit, la Commissione Ue sottolinea che se il Regno Unito esce dall’UE durante il periodo di concessione della sovvenzione senza concludere un accordo che garantisca che i candidati britannici continuano ad essere ammissibili, eventuali proponenti/partner del Regno Unito potranno non ricevere più i finanziamenti UE oppure essere invitati a lasciare il progetto.

Formulari e Documenti




Autore: Silvia Tomasi
Data Pubblicazione: 15/05/2018
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato da Ervet SpA su incarico della Regione Emilia-Romagna

Ervet SpA P.IVA 00569890379 - Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna tel. 051/6450411 - fax 051/6450310 - e-mail: info@ervet.it