domenica 21.10.2018
Europa Facile  > Agenda Bandi

Agenda Bandi


Pre-diagnostico sulla proprietà intellettuale e migliore accesso alla protezione brevettuale per le PMI innovative dell’UE

Titolo

IP pre-diagnostic and improving access to patent protection for innovative EU SMEs

Note

La Commissione europea, nel quadro di COSME, ha pubblicato un bando per migliorare la tutela della proprietà intellettuale (IP) nell’UE incoraggiando le PMI innovative ad occuparsi di questo tema: le PMI europee infatti fanno un uso molto ridotto del sistema di proprietà intellettuale: la gran parte non possiede nessun brevetto, né marchi registrati, e rinuncia di conseguenza alle importanti opportunità di crescita e di sviluppo garantite da questi strumenti. La ragione di questo atteggiamento risiede nella scarsa consapevolezza della loro esistenza e dei benefici che garantiscono.

Obiettivo del bando è di agevolare l'accesso delle PMI (in particolare le PMI  altamente innovative, come quelle titolari del Seal of Excellence di Orizzonte 2020, con un elevato potenziale di sfruttamento dei loro diritti di proprietà intellettuale) a un'efficace protezione e applicazione della loro proprietà intellettuale, informandole sui vantaggi derivanti dall'uso dei diritti di proprietà intellettuale, sulle opportunità legate al nuovo brevetto unitario e rimborsando parte dei costi associati al suo riconoscimento. In particolare garantirà la fornitura di servizi amministrativi e di rimborso necessari in relazione all'attuazione delle azioni di sostegno da offrire alle società.

Le attività che devono essere svolte dal beneficiario devono coprire (tutte) le seguenti aree:
1. Creazione di un centro di coordinamento
2. Impostazione di un sito Web
3. Pubblicazione, coordinamento e gestione degli inviti a manifestare interesse
4. Misurazione dell'impatto delle azioni
5. Gestione, controllo di qualità e valutazione
6. Report

Il Centro dovrà preparare e pubblicare gli inviti a presentare candidature rivolti alle PMI interessate a ricevere le azioni di sostegno nel campo della IP e precisamente:

azione di supporto di tipo 1: consulenza gratuita alle PMI sulle potenzialità della IP per lo sviluppo della loro attività (servizi di pre-diagnostico IP)
azione di supporto di tipo 2: supporto alle PMI innovative attraverso la parziale copertura dei costi relativi al deposito di brevetti in più di due paesi, davanti all'Ufficio europeo dei brevetti (EPO).
azione di supporto di tipo 3: supporto alle PMI innovative attraverso il cofinanziamento dei costi della consulenza legale esterna da parte degli avvocati per la preparazione delle domande di brevetto e dei documenti relativi.

Sono ammissibili a presentare candidatura al bando enti dotati di personalità giuridica rientranti nelle seguenti categorie:
- enti pubblici e privati responsabili o attivi nei settori delle imprese, del sostegno alle imprese o di temi correlati;
- Camere di commercio, industria e artigianato o organismi simili,
- Organizzazioni di sostegno alle imprese,
- Associazioni di imprese e reti di sostegno alle imprese,
- Enti pubblici e privati che offrono servizi di supporto alle imprese,
- Enti profit
- Enti pubblici o privati che forniscono servizi di supporto alla proprietà intellettuale.

Il proponente può presentare candidatura da solo o in consorzio con altri enti ammissibili.

Budget: 4.300.000 euro

Il contributo erogato potrà rimborsare fino al 95% dei costi sostenuti per l’erogazione  delle azioni di sostegno (per le quali la Commissione ha fissato i costi unitari specifici, variabili in alcuni casi per Paese).

Scadenza: 04/09/2018

Tutta la documentazione del bando è disponibile qui
 




Autore: Maria Grazia Gotti
Data Pubblicazione: 08/08/2018
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato da Ervet SpA su incarico della Regione Emilia-Romagna

Ervet SpA P.IVA 00569890379 - Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna tel. 051/6450411 - fax 051/6450310 - e-mail: info@ervet.it