lunedì 23.9.2019
Europa Facile  > Agenda Bandi

Agenda Bandi


Erasmus+ - Bando EACEA/36/2018: Progetti di cooperazione lungimiranti nei settori dell’istruzione e della formazione 2018

Titolo

Invito a presentare proposte EACEA/36/2018 - Programma Erasmus+, Azione chiave 3: Sostegno alle riforme delle politiche - Iniziative per l’innovazione delle politiche - Progetti europei di cooperazione lungimiranti nei settori dell’istruzione e della formazione

Oggetto

Bando nell’ambito del programma “Erasmus+”, Azione chiave 3 - Iniziative per l’innovazione delle politiche: sostegno a progetti di cooperazione lungimiranti nei settori dell’istruzione e della formazione per progetti che promuovono l’innovazione nei campi dell’istruzione e della formazione attraverso la cooperazione europea a livello sia delle politiche sia della pratica e che potenziano gli attori chiave nello sviluppo e nell’integrazione dell’innovazione delle politiche.

Fonte

GUCE/GUUE C 454/4 del 17/12/2018

Ente Erogatore

Commissione europea

Obiettivo

- avviare modifiche a più lungo termine e sperimentare sul campo soluzioni innovative alle sfide nei settori dell’istruzione e della formazione, che possano essere integrate e generare un impatto sostenibile e sistemico sui sistemi d’istruzione e formazione;
- sostenere la cooperazione transnazionale e l’apprendimento reciproco su tematiche lungimiranti tra attori chiave;
- facilitare la raccolta e l’analisi di elementi di prova a sostegno di politiche e pratiche innovative.

Azioni

Progetti di cooperazione transnazionale, su larga scala, tesi a identificare, sperimentare, sviluppare o valutare approcci politici innovativi nel campo dell’istruzione e della formazione, che abbiano il potenziale di essere integrati e di migliorare i sistemi di istruzione e formazione.

I progetti devono affrontare almeno una delle seguenti priorità:

1. Acquisizione delle competenze di base da parte di adulti scarsamente qualificati

2. Progettazione e valutazione dell'efficacia della formazione continua per soddisfare il fabbisogno in termini di competenze presenti e future

3. Promozione di tecnologie innovative nel campo dell'orientamento professionale

4. Promozione di approcci innovativi e interdisciplinari all’insegnamento delle discipline STE(A)M nell'istruzione

5. Promozione dell’uso di strumenti di autoriflessione per sostenere l'innovazione e il cambiamento sistemico negli istituti di istruzione e formazione

6. Istruzione superiore - conseguimento degli obiettivi del Piano d'azione per l'istruzione digitale (compresa la Open Science) e valutazione dei risultati dell'apprendimento a scopi comparativi tra istituti di istruzione superiore

Beneficiari

Organizzazioni pubbliche e private attive nei settori dell’istruzione, della formazione o della gioventù, o in altri in settori socio-economici ovvero organizzazioni che svolgono attività trasversali (ad esempio, centri di riconoscimento, camere di commercio, organizzazioni di settore, società civile e organizzazioni culturali, reti di portatori d’interesse, ONG, ministeri della pubblica istruzione, fornitori di formazione ecc.) stabilite in uno dei Paesi ammissibili (elencati nelle Aree geografiche).

Entità Contributo

Il contributo UE può coprire fino al 75% dei costi totali ammissibili del progetto per un massimo di € 500.000.

Modalità e procedura

I progetti devono essere realizzati da una partnership costituita da almeno 3 organizzazioni di 3 diversi Paesi ammissibili.

La durata dei progetti deve essere compresa tra 24 e 36 mesi con inizio il 1° novembre 2019, il 1° dicembre 2019 o il 1° gennaio 2020.

Per la presentazione delle candidature è necessario essere registrati al Portale dei partecipanti ed essere in possesso di un Participant Identification Code (PIC). Il PIC sarà richiesto per generare l`eForm (formulario elettronico) e presentare la candidatura on line (per tutti i dettagli sulla procedura di presentazione della candidatura si veda anche la sezione "How to apply" della pagina web dedicata al bando).

In allegato il testo del bando e le relative Guidelines. Ulteriore documentazione necessaria per partecipare è reperibile alla pagina web dedicata al bando.

Il 27 gennaio prossimo è in programma a Bruxelles un Infoday dedicato a questa call. L’evento verrà trasmesso anche in streaming. Maggiori informazioni e iscrizione.

Scadenza

19 marzo 2019, ore 12, 00 (ora dell'Europa Centrale)

Referente

EACEA - Agenzia esecutiva per l`istruzione, l`audiovisivo, la cultura

Risorse finanziarie disponibili

12.000.000 euro

Aree Geografiche

UE 28 - Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica ceca, Repubblica slovacca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.

Turchia -

Serbia

ex Repubblica jugoslava di Macedonia

EFTA/SEE - Norvegia, Islanda e Liechtenstein.

Indirizzi Utili

Referente: EACEA - Agenzia esecutiva per l`istruzione, l`audiovisivo, la cultura
Sito Web

Formulari e Documenti




Autore: Maria Grazia Gotti
Data Pubblicazione: 18/12/2018
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato da Ervet SpA su incarico della Regione Emilia-Romagna

Ervet SpA P.IVA 00569890379 - Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna tel. 051/6450411 - fax 051/6450310 - e-mail: info@ervet.it