sabato 14.12.2019
Europa Facile  > Agenda Bandi

Agenda Bandi


Corpo europeo di solidarietà: bando per gruppi di volontariato in settori ad alta priorità

Titolo

Invito a presentare proposte 2018 – EACEA/A01/2019 – Corpo europeo di solidarietà

Oggetto

Bando nell’ambito del Corpo europeo di solidarietà: sostegno a progetti per gruppi di volontariato in settori ad alta priorità.

Fonte

GUCE/GUUE C 196/22 del 12/6/2019

Ente Erogatore

Commissione europea

Azioni

I gruppi di volontariato in settori ad alta priorità sono progetti su larga scala che sostengono attività di volontariato svolte da gruppi di giovani, il cui obiettivo è la realizzazione di interventi di breve durata e ad alto impatto in risposta a sfide sociali in settori strategici definiti annualmente a livello UE.

Un progetto può contemplare le seguenti azioni:

- gruppi di volontariato, ovvero attività di solidarietà che permettono a gruppi di giovani provenienti da almeno 2 Paesi diversi di fare volontariato insieme per un periodo compreso tra 2 settimane e 2 mesi. All’interno dei gruppi di volontariato, i giovani volontari del Corpo europeo di solidarietà svolgeranno compiti attinenti a un progetto per un breve periodo di tempo. Queste attività saranno proficue sia per i giovani coinvolti che per le comunità che beneficiano di tale intervento.
- visite di programmazione preliminare, ovvero visite di programmazione che si svolgono prima dell’inizio delle attività di volontariato, con lo scopo di garantire l’elevata qualità delle attività facilitando e preparando accordi amministrativi, generando un clima di fiducia e comprensione e stabilendo un solido partenariato tra le organizzazioni e le persone coinvolte.
- attività complementari, ossia attività collaterali pertinenti volte ad apportare valore aggiunto e ad accrescere i risultati del progetto come pure a rafforzarne l’impatto a livello locale, regionale e/o europeo. Tali attività sono anche intese a sensibilizzare in merito al valore che il volontariato ha per i giovani e le comunità e a rafforzare il riconoscimento delle abilità e competenze acquisite dai volontari.

Ciascun progetto deve comprendere almeno un gruppo di volontariato. Ogni gruppo di volontariato deve coinvolgere almeno 10 giovani e ogni progetto almeno 40 partecipanti. Le visite di programmazione preliminare e le attività complementari sono facoltative.

I progetti devono riguardare le seguenti priorità definite a livello UE:
- il patrimonio culturale europeo;
- l’integrazione dei cittadini di Paesi terzi (compresi i richiedenti asilo e i rifugiati);
- risposta alle sfide ambientali e climatiche, compresa la prevenzione delle calamità, la preparazione ad esse e la ricostruzione (esclusa la risposta immediata alle catastrofi).

La durata dei progetti proposti deve essere compresa tra 3 e 24 mesi, indicativamente con inizio tra il 1° gennaio e il 31 marzo 2020.

Si prevede di finanziare 9 progetti.

Beneficiari

Possono partecipare ai progetti organizzazioni pubbliche e private stabilite nei Paesi ammissibili al Corpo europeo di solidarietà che abbiano ottenuto il Marchio di Qualità (del Corpo europeo di solidarietà) o l'accreditamento ad Erasmus+ for volunteering. Tuttavia, possono presentare progetti solo le organizzazioni stabilite nei Paesi UE.

Possono partecipare ai gruppi di volontariato i giovani (18-30 anni) residenti nei Paesi ammissibili al Corpo europeo di solidarietà che si siano registrati al Portale del Corpo europeo di solidarietà.

Entità Contributo

Il contributo UE può coprire fino all’80% dei costi ammissibili del progetto.

Scadenza

19/09/2019, ore 12:00 (ora di Bruxelles)

Referente

EACEA - Agenzia esecutiva per l`istruzione, l`audiovisivo, la cultura

Risorse finanziarie disponibili

€ 1.018.325

Aree Geografiche

UE 28 - Austria, Belgio, Bulgaria, Cechia, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.

Indirizzi Utili

Referente: Agenzia esecutiva EACEA - Pagina web di riferimento per il bando
Sito Web

Formulari e Documenti




Autore: Silvia Tomasi
Data Pubblicazione: 14/06/2019


Autore ultima modifica: Silvia Tomasi
Data ultima modifica: 18/06/2019
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato da Ervet SpA su incarico della Regione Emilia-Romagna

Ervet SpA P.IVA 00569890379 - Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna tel. 051/6450411 - fax 051/6450310 - e-mail: info@ervet.it