sabato 27.2.2021
Europa Facile  > Agenda Bandi

Agenda Bandi


COSME - Innovation Procurement Broker 2020

Titolo

Innovation Procurement Broker: Creating Links for the Facilitation of Public Procurement of Innovation

Fonte

Commissione europea COS-LINKPP-2020-2-05 del 10/12/2020

Note

Basandosi sui risultati del bando Innovation procurement broker, lanciato nel 2017, l'Agenzia esecutiva per le PMI (EASME) ha pubblicato il bando "Innovation Procurement Broker: Creating Links for the Facilitation of Public Procurement of Innovation" con il quale intende avviare una seconda sperimentazione del modello di broker di appalti per l'innovazione con l'obiettivo di dimostrare la rilevanza e l'efficacia del modello di cooperazione tra i diversi stakeholder sostenendo, attraverso gli appalti pubblici, la promozione dell'innovazione e il supporto agli operatori economici, in particolare PMI e start-up.

L'accesso agli appalti pubblici da parte delle PMI è infatti ancora piuttosto limitato e per questo il settore pubblico può svolgere un ruolo importante nell'aiutare le aziende a parteciparvi e a trovare un primo gruppo di clienti per i loro prodotti e servizi innovativi.

Questo invito a presentare proposte sosterrà i beneficiari, che opereranno in qualità di broker per gli appalti di innovazione, nello sviluppo e attuazione di un metodo sostenibile per facilitare gli appalti pubblici per l'innovazione, con focus in particolare sui temi legati alla sanità, alla sostenibilità ambientale e all'efficienza energetica, ai temi della mobilità e dei trasporti, alla trasformazione digitale e alla modernizzazione dei servizi pubblici.

Il proponente dovrà trattare un numero limitato di appalti pubblici di prodotti o servizi innovativi e mettere in atto le seguenti attività
- definire in modo puntuale il ruolo e i compiti del broker;
- creare, promuovere e gestire una rete di acquirenti pubblici e attori nell’eco-sistema europeo dell’innovazione;
- fornire consulenza agli acquirenti pubblici nella definizione delle loro esigenze effettive di approvvigionamento;
- identificare prodotti o servizi innovativi che rispondano alle esigenze concrete degli acquirenti pubblici;
- rafforzare la condivisione delle conoscenze tra gli stakeholder su opportunità di finanziamento, aspetti tecnologici e commerciali

I candidati possono proporre attività aggiuntive, se debitamente giustificate e in linea con gli obiettivi del bando.

Sono soggetti ammissibili a presentare una proposta di progetto enti, pubblici o privati, regolarmente registrati, rientranti nelle seguenti categorie: organizzazioni pubbliche o private no-profit, autorità pubbliche e loro reti/associazioni (di livello europeo, nazionale, regionale o locale), organizzazioni internazionali, università o istituti di istruzione, centri di ricerca, enti privati profit, camere di commercio e industria , riuniti in consorzi di almeno 3 soggetti ammissibili (al massimo 6) di almeno tre diversi paesi ammissibili (gli Stati membri UE e i Paesi non UE partecipanti a COSME)

Il budget disponibile è di 1.500.000 euro. Il contributo può coprire fino al 90% dei costi ammissibili. Saranno finanziati 2 progetti, per un contributo massimo di 750.000 euro.

Scadenza: 25/02/2021

Informazioni e documentazione sono disponibili sulla pagina web del bando

Le proposte progettuali devono essere inviate attraverso il Portale Funding and tender




Autore: Maria Grazia Gotti
Data Pubblicazione: 11/12/2020
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato su incarico della Regione Emilia-Romagna da

ART- ER S. cons. p. a. - Attrattività Ricerca Territorio - Divisione Sviluppo Territoriale Sostenibile (ex ERVET)

Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna - Tel. 051/6450411 E-mail: info@art-er.it