sabato 14.12.2019
Europa Facile > Scheda News

Scheda News


Premio Jan Amos Comenius per l'insegnamento sull'Unione europea nelle scuole

La Commissione europea ha dato il via al “Premio Jan Amos Comenius per l'eccellenza nell'insegnamento dell'Unione europea”, un nuovo contest promosso dal Parlamento europeo il cui lancio era già stato ufficialmente annunciato lo scorso maggio.

L’iniziativa, intitolata al celebre filosofo e pedagogista ceco Jan Amos Comenius, intende dare risalto all’importanza dell’insegnamento sull’Unione europea nelle scuole e offrire alle attività e agli sforzi in questo ambito riconoscimento e visibilità a livello europeo. Il concorso punta, infatti, a premiare le scuole secondarie e gli insegnanti che con il loro lavoro fanno conoscere e contribuiscono ad avvicinare l’Ue ai propri studenti. Il Premio individuerà e valorizzerà i metodi di insegnamento più stimolanti, capaci di coinvolgere attivamente gli studenti nell'apprendimento dell'UE e contribuirà alla diffusione di queste pratiche.

Possono partecipare al concorso esclusivamente le scuole secondarie stabilite sul territorio dell’UE.  Ciascuna scuola potrà presentare una sola candidatura. Il Premio potrà essere conferito alle scuole che adottano approcci coinvolgenti e di grande impatto per migliorare la conoscenza e la comprensione dell'Unione europea da parte degli studenti, quali:

- attività che permettono agli studenti di sperimentare la cooperazione europea;
- metodi di insegnamento attivo e partecipativo;
- attività ben integrate nel curriculum scolastico e collegate a diverse aree disciplinari e altre attività scolastiche;
- attività che raggiungono la più ampia comunità scolastica;
- attività organizzate con regolarità che testimoniano l'impegno della scuola a continuare a insegnare l'Unione europea in modo stimolante.

Gli approcci/lavori proposti devono essere già stati implementati nell'anno scolastico 2018-2019 o 2019-2020, e comunque prima della scadenza di presentazione delle candidature. Sono ammissibili anche approcci/lavori che si è cominciato ad attuare durante questi due anni scolastici e ancora in corso di attuazione al momento della candidatura.

La Commissione europea intende assegnare un Premio del valore di 8 mila euro alla migliore candidatura di ciascun Stato membro UE. Le scuole candidate verranno informate dell’esito delle valutazioni ad aprile/maggio 2020. La cerimonia di premiazione dei vincitori dovrebbe tenersi a maggio 2020 in occasione delle celebrazioni della Festa dell'Europa (9 maggio).

Il contest rimane aperto fino al 6 febbraio 2020 (ore 17.00 CET). Le candidature vanno presentate esclusivamente on line attraverso il sito  EU Survey

In allegato le Regole del concorso. Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina web dedicata.

Formulari e Documenti



Autore: Silvia Tomasi
Data Pubblicazione: 18.11.2019
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato su incarico della Regione Emilia-Romagna da

ART- ER S. cons. p. a. - Attrattività Ricerca Territorio - Divisione Sviluppo Territoriale Sostenibile (ex ERVET)

Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna - Tel. 051/6450411 E-mail: info@art-er.it