martedì 11.08.2020
Europa Facile > Scheda News

Scheda News


Rijeka e Galway Capitali europee della Cultura 2020

Dal 1º gennaio 2020 le città di Rijeka e Galway detengono il titolo di Capitale europea della Cultura per l’anno in corso.

Rijeka (Fiume) è la prima città della Croazia che viene scelta come Capitale europea della Cultura, ottenendo una visibilità internazionale che si estenderà anche al resto della regione dei Balcani occidentali. Il programma culturale di Rijeka, che ospita il porto principale del Paese, è organizzato all’insegna del motto “Port of Diversity” e si sviluppa attorno alle tematiche dell'acqua, del lavoro e delle migrazioni, ovvero tematiche che riflettono l’identità della città ma collegate anche a questioni attuali in tutto il mondo. Numerosi i progetti e le iniziative in campo, con oltre 250 partner da 40 Paesi. Le celebrazioni di apertura di Rijeka 2020 si svolgeranno l'1-2 febbraio.

Galway è invece la terza città in Irlanda a conquistare il titolo di Capitale europea della Cultura, dopo Dublino nel 1991 e Cork nel 2005. Con il motto "Let the Magic In", il programma culturale di Galway si focalizza su tre temi locali per eccellenza - migrazione, paesaggio e identità linguistica - con una rilevanza e risonanza europee e universali. Il via per Galway 2020 è atteso a febbraio 2020, all'inizio di Imbolc, la prima stagione celtica nell'antico calendario precristiano dell'Irlanda.

L’iniziativa “Capitale europea della Cultura” è stata lanciata nel 1985 da Melina Mercouri, l'allora ministro greco della Cultura, e si è affermata negli anni come una delle iniziative culturali più conosciute e prestigiose d'Europa. Le città candidate sono selezionate sulla base di un programma culturale che deve presentare una forte dimensione europea, promuovere la partecipazione e il coinvolgimento attivo degli abitanti e contribuire allo sviluppo a lungo termine della città e della regione circostante. Il prestigioso titolo offre inoltre alle città nominate un'eccellente opportunità per ricostruire la propria immagine, mettersi in luce a livello mondiale, attirare un numero maggiore di turisti e ripensare il proprio sviluppo attraverso la cultura.

Nel 2019 Capitali europee della Cultura sono state la città italiana di Matera e la bulgara di Plovdiv. Dopo Rijeka e Galway nominate per il 2020, le future Capitali europee della Cultura saranno Timișoara (Romania), Eleusi (Grecia) e Novi Sad (Serbia) nel 2021, Esch (Lussemburgo) e Kaunas (Lituania) nel 2022, Veszprém (Ungheria) nel 2023, Tartu (Estonia), Bad Ischl (Austria) e Bodø (Norvegia) nel 2024.

Per saperne di più:

Rijeka 2020

Galway 2020

La Capitale europea della Cultura sul sito della Commissione europea



Autore: Silvia Tomasi
Data Pubblicazione: 08.01.2020
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato su incarico della Regione Emilia-Romagna da

ART- ER S. cons. p. a. - Attrattività Ricerca Territorio - Divisione Sviluppo Territoriale Sostenibile (ex ERVET)

Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna - Tel. 051/6450411 E-mail: info@art-er.it