sabato 28.03.2020
Europa Facile > Scheda News

Scheda News


COVID-19: il piano di azione del Comitato delle regioni per assistere e sostenere gli enti locali e regionali

Il Comitato europeo delle regioni (CdR) ha messo a punto un piano di azione per sostenere e assistere gli enti locali e regionali in prima linea nella lotta contro la pandemia di coronavirus. Il piano, in cinque punti, ha ricevuto l'endorsement della Conferenza dei presidenti del CdR il 24 marzo.

Commentando l'approvazione dell’iniziativa, il presidente in carica Apostolos Tsitsikostas ha affermato: "I membri del CdR e tutti i leader locali e regionali dell'UE stanno facendo sforzi straordinari per contrastare la pandemia. In questi tempi difficili dobbiamo essere uniti e agire responsabilmente. Numerosi presidenti di regioni e sindaci mi hanno chiesto di istituire una piattaforma di scambio che consenta ai membri del CdR e ai leader locali e regionali dell'UE di condividere le loro esigenze, le loro posizioni e le loro idee, e di elaborare soluzioni comuni. Il piano d'azione consentirà inoltre di trattare in maniera più mirata le esigenze sanitarie delle comunità locali e di affrontare gli aspetti sociali ed economici della pandemia, e il loro impatto sugli enti locali e regionali”.

Nel suo ruolo istituzionale il Comitato delle regioni costituisce l'interfaccia e il punto di riferimento tra l'Unione europea e le amministrazioni locali e regionali. Nell'attuale crisi esso è pronto ad assistere, informare, coinvolgere e rappresentare le regioni e le città di tutta Europa.

In termini concreti e operativi, il nuovo piano di azione consentirà di:
1) promuovere il sostegno dell'UE agli enti locali e regionali nel settore sanitario attraverso la richiesta di un meccanismo dell'UE per le emergenze sanitarie;
2) creare una piattaforma per lo scambio, la cooperazione e il sostegno reciproco tra città e regioni di tutta l'UE;
3) fornire, attraverso i meccanismi del CdR, un feedback concreto, dalla prospettiva regionale e locale, su come affrontare gli aspetti sanitari, sociali ed economici della pandemia e il loro impatto sulle persone e sulle comunità locali;
4) fornire periodicamente informazioni pratiche agli enti locali e regionali in merito alle misure dell'UE per affrontare la crisi;
5) effettuare una verifica sul campo delle misure adottate dall'UE per combattere la pandemia; raccogliere dai membri del CdR elementi fattuali per migliorare le politiche dell'UE sulla base delle esperienze maturate a livello locale e regionale (verifica delle politiche).

Queste misure saranno accompagnate da azioni mirate di comunicazione per spiegare cosa l'UE sta facendo per assistere e sostenere le comunità locali nella loro lotta contro la pandemia di coronavirus.

Fonte: sito web CdR



Autore: Silvia Tomasi
Data Pubblicazione: 25.03.2020
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato su incarico della Regione Emilia-Romagna da

ART- ER S. cons. p. a. - Attrattività Ricerca Territorio - Divisione Sviluppo Territoriale Sostenibile (ex ERVET)

Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna - Tel. 051/6450411 E-mail: info@art-er.it