venerdì 04.12.2020
Europa Facile > Scheda News

Scheda News


Stato dell'Unione dell'energia - Relazione 2020

La Commissione ha adottato la relazione 2020 sullo stato dell'Unione dell'energia la prima dall'adozione del Green Deal europeo, che esamina il contributo dell'Unione dell'energia agli obiettivi climatici a lungo termine dell'Europa, in particolare concentrandosi su cinque dimensioni dell'Unione dell'energia:
- decarbonizzazione, comprese le energie rinnovabili,
- efficienza energetica,
- sicurezza energetica,
- mercato interno dell'energia,
- ricerca, innovazione e competitività.

La relazione contiene anche orientamenti sulla rapida attuazione dei piani nazionali per l’energia e il clima (PNEC) e sulle modalità per stimolare la ripresa economica dell'UE grazie alle riforme e agli investimenti in ambito energetico. Essa illustra come il piano di ripresa NextGenerationEU possa sostenere gli Stati membri grazie a una serie di significativi programmi di finanziamento.

Le singole valutazioni dei 27 PNEC analizzano il percorso compiuto e le ambizioni degli Stati membri nel conseguimento degli obiettivi in materia di clima e energia per il 2030. La valutazione generale (dello scorso settembre) ha indicato che gli Stati membri sono in grado di conseguire questi obiettivi e che la maggior parte di essi ha già compiuto buoni progressi in tal senso. Le relazioni sottolineano inoltre il contributo che il settore dell'energia può apportare alla ripresa dell'UE dalla crisi economica determinata dalla pandemia di Covid-19.

La relazione sull’Unione dell’energia è completata da due allegati contenenti una relazione sui progressi compiuti in materia di mercato interno dell'energia, prezzi e costi dell'energia, efficienza energetica ed energie rinnovabili (annex 1) e un report sui progressi degli Stati membri verso l'eliminazione delle sovvenzioni energetiche (annex 2) che ha messo in luce la necessità di acquisire dati migliori sulle sovvenzioni energetiche e di prodigare sforzi maggiori per ridurre le sovvenzioni alla produzione e al consumo di combustibili fossili.

Assieme alla Relazione sullo stato dell’Unione dell’energia e ai suoi allegati la Commissione ha pubblicato inoltre i seguenti documenti:
- relazione sulla competitività nel settore dell'energia pulita che illustra come l'industria dell'UE sia riuscita a cogliere le opportunità offerte dalla transizione verso l'energia pulita
- relazione sui progressi in materia di efficienza energetica che esamina i progressi compiuti verso il conseguimento degli obiettivi di efficienza energetica a lungo termine
- relazione sui progressi compiuti in materia di energie rinnovabili che sottolinea che la quota di energie rinnovabili nel mix energetico dell'UE-27 ha raggiunto il 18,9% e che secondo le stime l'UE dovrebbe superare i suoi obiettivi in materia di energie rinnovabili per il 2020
- relazione sui prezzi e i costi dell'energia che fornisce un'analisi approfondita dei prezzi dell'energia e dell'andamento tendenziale dei costi, in Europa come a livello internazionale, sottolineando che dal 2012 la percentuale della spesa destinata dalle famiglie all'energia è diminuita per tutte le categorie di reddito

 

Per ulteriori informazioni

Comunicato stampa della Commissione

MEMO (Domande e risposte) sulla relazione sullo stato dell'Unione, sui PNEC e sulle relazioni di accompagnamento

Sito web dello stato dell'Unione dell'energia 2020



Autore: Maria Grazia Gotti
Data Pubblicazione: 20.10.2020
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato su incarico della Regione Emilia-Romagna da

ART- ER S. cons. p. a. - Attrattività Ricerca Territorio - Divisione Sviluppo Territoriale Sostenibile (ex ERVET)

Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna - Tel. 051/6450411 E-mail: info@art-er.it