martedì 29.11.2022
Europa Facile > Scheda News

Scheda News


Access City Award 2023: fino all'8 settembre è possibile presentare candidature per il Premio

A partire dal 13 giugno ha preso il via l’edizione 2023 dell’Access City Award, il Premio europeo per le città accessibili.

Il concorso, che dal 2010 viene organizzato ogni anno dalla Commissione europea insieme al Forum europeo della disabilità, punta a dare riconoscimento e a premiare le capacità e gli sforzi compiuti dalle città per migliorare l’accessibilità dell’ambiente urbano per le persone con disabilità.

Possono partecipare al concorso le città dell’UE con più di 50.000 abitanti. Negli Stati membri in cui sono presenti meno di due città di tali dimensioni, possono partecipare congiuntamente aree urbane composte da due o più città se la loro popolazione complessiva supera i 50.000 abitanti. Possono candidarsi le amministrazioni cittadine che abbiano realizzato strategie e misure per migliorare l’accessibilità dell’ambiente urbano in quattro ambiti:

- ambiente costruito e spazi pubblici,
- trasporti e relative infrastrutture,
- informazioni e comunicazioni, comprese le nuove tecnologie (TIC),
- strutture e servizi pubblici.

Le città candidate dovranno dimostrare di aver adottato un approccio coerente all’accessibilità in tutte e quattro le aree e di avere una visione ambiziosa per affrontare le sfide dell’accessibilità. Le candidature dovranno dimostrare che le azioni messe in atto o pianificate fanno parte di una strategia o di un quadro di politiche coerente e che non sono meramente progetti ad hoc. Si presterà attenzione all’impatto delle misure sulla vita quotidiana delle persone con disabilità e sulla città in generale, tenendo conto della qualità e sostenibilità dei risultati ottenuti. I centri urbani dovranno anche dimostrare il coinvolgimento attivo delle persone disabili e delle loro organizzazioni nella pianificazione e attuazione delle politiche e iniziative locali per migliorare l’accessibilità.

La selezione delle candidature avverrà in due fasi: è prevista una preselezione a livello nazionale a cui farà seguito una selezione finale a livello europeo.
Nella fase a livello europeo, una giuria composta da rappresentanti della Commissione Ue ed esperti in materia di accessibilità selezionerà, tra le città prescelte a livello nazionale (massimo tre città per Paese), la vincitrice dell’Access City Award e la seconda e la terza classificata. Inoltre, la giuria europea può decidere di conferire una o più “menzioni speciali” in considerazione del contesto, dei progetti e delle politiche attuali o di specifici punti di forza delle candidature (es. accesso al patrimonio culturale, accesso al lavoro, città intelligenti ecc.)

A partire dalla decima edizione del Premio, la Commissione europea ha stabilito di mettere a disposizione un incentivo finanziario di 350.000 € per le tre città vincitrici, che viene assegnato come segue:

- 150.000 € alla prima classificata, vincitrice del titolo di Città Accessibile 2023
- 120.000 € alla seconda classificata
- 80.000 € alla terza classificata

Le città vincitrici saranno ufficialmente annunciate durante la cerimonia di premiazione che si terrà a Bruxelles (o online) il 25 novembre 2022.

Il concorso rimane aperto fino all’8 settembre 2022. Le candidature devono essere presentate unicamente per via telematica dal sito dell’Access City Award.

Per le città questa iniziativa rappresenta certamente un’opportunità per ricevere un prestigioso riconoscimento, ma anche un’occasione unica per riesaminare la propria accessibilità. Partecipare permette di condividere le proprie esperienze con altre città europee e diventare così una città migliore sia per chi la abita sia per chi la visita.
 



Autore: Silvia Tomasi
Data Pubblicazione: 15.06.2022
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato su incarico della Regione Emilia-Romagna da

ART- ER S. cons. p. a. - Attrattività Ricerca Territorio

Via Gobetti, 101 - 40129 - Bologna Tel. +39 051 6398099 E-mail: europa@art-er.it