mercoledì 06.07.2022
Europa Facile > Scheda News

Scheda News


Regione Emilia-Romagna: approvato il calendario dei bandi FESR e FSE+ 2021-2027

La Giunta Regionale dell’Emilia-Romagna ha approvato il calendario degli inviti a presentare proposte, vale a dire dei bandi, che verranno lanciati nel quadro del Programma Regionale (PR) del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR) e del Fondo Sociale Europeo Plus (FSE+) 2021-2027. Il calendario riporta gli inviti a presentare proposte che si prevede di aprire nel periodo giugno-novembre 2022.

L’obbligo di pubblicare un calendario degli inviti a presentare proposte e di aggiornarlo almeno 3 volte all’anno costituisce una novità rispetto al precedente periodo di programmazione: è stato infatti introdotto dal Regolamento (UE) 2021/1060 (art. 49, comma 2) per garantire ai potenziali beneficiari informazioni puntuali e tempestive sulla pianificazione di opportunità che li riguardano.

Relativamente al FESR, questo primo calendario prevede l’apertura di bandi a sostegno dell’innovazione, della ricerca e della crescita e competitività delle imprese, nonché per la promozione dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili. I bandi del FSE+ riguarderanno, invece, la formazione per lo sviluppo di competenze e per l’inserimento nel mercato del lavoro, l’inclusione socio-lavorativa di gruppi svantaggiati, il sostegno all’occupazione giovanile. Di seguito il documento pubblicato:

- Calendario degli inviti pianificati e finanziati dal FSE+ 2021-2027

- Calendario degli inviti pianificati e finanziati dal FESR 2021-2027

La Regione Emilia-Romagna anticipa dunque le opportunità in arrivo con la nuova programmazione, in attesa dell’adozione ufficiale dei Programmi regionali FESR e FSE+, già inviati a Bruxelles, subordinata all’adozione dell’Accordo di partenariato per l’Italia, ormai imminente. Il Governo italiano, infatti, ha annunciato nei giorni scorsi la chiusura del negoziato con l’UE e la notifica del testo finale dell’Accordo di partenariato alla Commissione. La sottoscrizione formale dell’Accordo è prevista entro luglio e grazie ad esso verranno assegnati al nostro Paese Fondi strutturali per oltre 42 miliardi di euro, dei quali circa 32 miliardi per il Mezzogiorno. Si tratta della somma più cospicua mai destinata all'Italia, circa il 16% in più rispetto ai Fondi del settennato 2014-2020.

Per saperne di più:
- Comunicato della Regione Emilia-Romagna



Autore: Silvia Tomasi
Data Pubblicazione: 20.06.2022
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato su incarico della Regione Emilia-Romagna da

ART- ER S. cons. p. a. - Attrattività Ricerca Territorio

Via Gobetti, 101 - 40129 - Bologna Tel. +39 051 6398099 E-mail: europa@art-er.it