mercoledì 23.9.2020
Europa Facile  > Agenda Bandi

Agenda Bandi


EaSI - FSE: bando VP/2020/010 – Centri di competenza per l’innovazione sociale ***posticipata la scadenza***

Titolo

Competence centres for social innovation (European Social Fund and European Programme for Employment and Social Innovation) - Call for proposals VP/2020/010

Oggetto

Bando finanziato dal programma EaSI e dal Fondo Sociale Europeo: Centri di competenza per l’innovazione sociale

Fonte

Commissione europea - Sito Web Europa

Ente Erogatore

Commissione europea

Azioni

Sostegno alla creazione e allo sviluppo di Centri di competenza nazionali per l’innovazione sociale con le seguenti funzioni:

- Sviluppo delle capacità dei principali stakeholder dell’innovazione sociale, come per esempio Autorità di Gestione del FSE, finanziatori e donatori, intermediari, iniziative di innovazione sociale e professionisti.
- Trasferimento transnazionale di conoscenze, know-how, strumenti per il supporto all’innovazione sociale. In questo ambito è determinante stabilire una relazione di mentoring tra i Centri di competenza degli Stati membri con più esperienza in questo campo e quelli con meno esperienza.
- Creazione di sinergie tra il programma EaSI e il FSE, soprattutto nell’ottica di ideare, supportare, monitorare e integrare azioni innovative che potrebbero essere estese e/o replicate usando i fondi del FSE+ nei prossimi anni.
- Networking per creare una rete e cooperare con altri Centri di competenza selezionati, usando l’apprendimento reciproco e sviluppando, valutando e ottimizzando congiuntamente metodi e strumenti pertinenti, ma anche raccogliendo e disseminando esempi, modelli e pratiche fonte di ispirazione.

Attività finanziabili

- Realizzazione di una panoramica completa dell'ecosistema dell'innovazione sociale che sintetizzi le prospettive, i bisogni, le opportunità e le priorità degli stakeholder e dei promotori dell'innovazione sociale, al fine di elaborare una strategia e un piano d'azione condivisi per promuovere l'innovazione sociale in uno Stato membro, anche nel quadro del FSE+;
- Raccolta, convalida, mappatura e comunicazione di strumenti e metodi, approcci e modelli, pratiche e esempi di successo, attraverso social media, piattaforme web, conferenze e seminari;
- Orientamento, coaching, mentoring e formazione nell'applicazione/adattamento di strumenti, metodi e pratiche adeguati ai promotori dell'innovazione sociale;
- Creazione e facilitazione di reti (tematiche) di promotori dell'innovazione sociale, accademici ed enti locali, per accelerare l'apprendimento reciproco e lo scambio di buone pratiche;
- Supporto allo sviluppo di (nuove forme/nuove combinazioni) di finanza guidata dalla comunità/controllata dai cittadini per perseguire innovazioni sociali;
- Monitoraggio e valutazione costante del sostegno pubblico all'innovazione sociale e redazione di raccomandazioni per migliorare la capacità di risposta, l'efficacia e la governance delle politiche pubbliche nei confronti dell'innovazione sociale;
- Orientamento, coaching, mentoring e formazione rivolti ai Centri di competenza con minore esperienza e supporto nell’apprendimento reciproco e nello scambio di buone pratiche;
- Condivisione, con altri Centri di competenza, di strumenti, metodi, approcci e modelli adeguati e di successo, nonché pratiche ed esempi fonte di ispirazione.

I progetti devono avere durata di 24 mesi con inizio indicativamente a metà aprile 2021.

La Commissione Ue intende finanziare 7-9 progetti.

Beneficiari

Persone giuridiche stabilite negli Stati membri UE.

Entità Contributo

Il contributo UE può coprire fino all’80% dei costi totali ammissibili del progetto.

Modalità e procedura

I progetti devono essere realizzati da un consorzio costituito da almeno 2 soggetti (lead applicant + almeno 1 co-applicant) stabiliti in 2 diversi Stati UE.

Per ogni Stato UE coinvolto, il consorzio deve comprendere almeno un'Autorità di gestione del FSE o un'entità (pubblica o privata) che sia stata ufficialmente riconosciuta dall'Autorità di gestione nazionale come (parte del) Centro di competenza per l'innovazione sociale per quello Stato UE.

In allegato il testo del bando. Per la documentazione completa e per accedere al sistema SWIM per la presentazione delle proposte, si veda la pagina web indicata a fondo scheda.

Scadenza

15 ottobre 2020 16 novembre 2020 (come indicato nel corrigendum del bando pubblicato il 14/09)

Referente

Commissione europea - DG Occupazione, Affari sociali, Inclusione

Risorse finanziarie disponibili

5.000.000 €.

Aree Geografiche

UE 28 - Austria, Belgio, Bulgaria, Cechia, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.

Indirizzi Utili

Referente: Commissione europea - DG EMPL - Pagina web di riferimento per il bando
Sito Web

Formulari e Documenti




Autore: Silvia Tomasi
Data Pubblicazione: 28/07/2020


Autore ultima modifica: Silvia Tomasi
Data ultima modifica: 16/09/2020
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato su incarico della Regione Emilia-Romagna da

ART- ER S. cons. p. a. - Attrattività Ricerca Territorio - Divisione Sviluppo Territoriale Sostenibile (ex ERVET)

Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna - Tel. 051/6450411 E-mail: info@art-er.it