mercoledì 6.7.2022
Europa Facile  > Agenda Bandi

Agenda Bandi


EaSI - Asse Progress: bando VP/2015/005 "Condivisione di informazioni e attività di sensibilizzazione sulle opportunità per i giovani nell’ambito della Garanzia Giovani"

Titolo

Budget line 04.03.02.01 - Information sharing and outreach activities to young people about Youth Guarantee offers Call for proposals - VP/2015/005 – Call for proposals

Oggetto

Bando nell'ambito del programma EaSI - Asse Progress: Condivisione di informazioni e attività di sensibilizzazione sulle opportunità per i giovani nell’ambito della Garanzia Giovani.

Fonte

Commissione europea - Sito Web Europa DG EMPL del 6/5/2015

Ente Erogatore

Commissione europea

Obiettivo

Contribuire a rimuovere gli ostacoli all’attuazione della Garanzia Giovani.

Azioni

Progetti riguardanti attività di sensibilizzazione, di condivisione di informazioni e di comunicazione orientate ai seguenti obiettivi specifici:

1. Migliorare l’informazione/il coinvolgimento degli stakeholder della Garanzia Giovani, promuovendo la comunicazione bidirezionale e  meccanismi di cooperazione all'interno di uno Stato membro e rafforzando il ruolo che questi soggetti possono rivestire.
Gli stakeholder possono comprendere: servizi per l’impiego, fornitori di orientamento professionale, istituti di istruzione e di formazione, centri e servizi per i giovani, parti sociali, amministrazioni nazionali, regionali e locali, organizzazioni della gioventù.

2. Migliorare l’informazione dei giovani sulla Garanzia Giovani, con l'obiettivo di avvicinarli a questa opportunità.
Le attività dovrebbero condurre ad un aumento del numero di giovani che sono a conoscenza e si sono registrati alla Garanzia Giovani.

Ciascuna organizzazione/istituzione candidata è tenuta a fissare propri obiettivi misurabili e a sviluppare attività di sensibilizzazione e comunicazione per la Garanzia Giovani, adattate alle circostanze del proprio Paese e ritenute necessarie per rimuovere gli ostacoli esistenti all’attuazione della Garanzia Giovani.
Le attività sostenute nell’ambito del bando potranno costituire esempi di buone pratiche che potrebbero essere replicate e adattate ai programmi di Garanzia Giovani in altri Stati dell’UE.

Attività ammissibili:
- definizione della strategia e monitoraggio delle attività di diffusione, condivisione delle informazioni e sensibilizzazione
- attività di diffusione, condivisione delle informazioni e sensibilizzazione
- azioni finalizzate alla creazione e al miglioramento di reti, alla comunicazione bidirezionale, alla cooperazione e allo scambio di buone pratiche fra gli stakeholder della Garanzia Giovani
- conferenze, seminari
- attività di formazione 

La Commissione UE intende finanziare indicativamente 5 progetti (non più di uno per Stato membro).

Beneficiari

I progetti possono essere presentati da un singolo proponente (sole applicant) oppure da un consorzio (lead applicant + co-applicants).

Lead applicant o sole applicant possono essere l’Autorità pubblica pertinente incaricata di istituire e gestire il sistema nazionale della Garanzia Giovani, oppure un’organizzazione (pubblica, privata, non-profit o internazionale) espressamente designata dall’Autorità pubblica ad attuare le attività previste dal progetto.
Questi soggetti devono essere stabiliti in uno degli Stati UE.

Possono essere co-applicant di progetto organizzazioni pubbliche, private, non-profit o internazionali. Questi soggetti devono essere stabiliti in uno degli Stati UE o degli altri Paesi ammissibili a EaSI-Progress (ovvero Islanda, Norvegia, Ex Repubblica iugoslava di Macedonia, Montenegro, Turchia, Serbia e Albania).

Entità Contributo

Il contributo UE può coprire fino all’80% dei costi totali ammissibili del progetto. La sovvenzione UE dovrebbe ammontare a 400.000 euro per progetto selezionato.

Modalità e procedura

I progetti devono avere una durata compresa tra 6 e 18 mesi, con inizio entro 2 mesi dalla firma dell’accordo di sovvenzione (indicativamente previsto per dicembre 2015).

I progetti devono essere presentati utilizzando l`apposito sistema SWIM per la presentazione telematica delle proposte, accessibile dalla pagina web di riferimento per il bando segnalata a fondo scheda (nella pagina della call, voce "Application form").

Scadenza

14/08/2015

Referente

Commissione europea - DG Occupazione, Affari sociali, Inclusione

Risorse finanziarie disponibili

2 milioni di euro

Aree Geografiche

UE 28 - Austria, Belgio, Bulgaria, Cechia, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.

Paesi candidati all`UE (da marzo 2015) - Ex Repubblica iugoslava di Macedonia, Montenegro, Turchia, Serbia e Albania. Dal 12 febbraio 2019 la Ex Repubblica jugoslava di Macedonia è denominata Macedonia del Nord

EFTA/SEE - Norvegia, Islanda e Liechtenstein.

Indirizzi Utili

Referente: Commissione europea - DG Occupazione, Affari sociali, Inclusione
E-mail
Sito Web

Formulari e Documenti




Autore: Silvia Tomasi
Data Pubblicazione: 15/05/2015
Strumenti personali

EuropaFacile è realizzato su incarico della Regione Emilia-Romagna da

ART- ER S. cons. p. a. - Attrattività Ricerca Territorio

Via Gobetti, 101 - 40129 - Bologna Tel. +39 051 6398099 E-mail: europa@art-er.it