sabato 24.06.2017
Europa Facile > Scheda News

Scheda News


I 60 anni del Fondo sociale europeo

Oltre ai 60 anni dei Trattati di Roma, il 2017 segna anche il 60º anniversario del Fondo sociale europeo (FSE), il primo fondo CE  in ordine di istituzione e il principale strumento per investire nelle persone. Negli ultimi sei decenni il Fondo sociale europeo ha infatti aiutato milioni di europei a trovare lavoro, ottenere un diploma o una qualifica e innalzare il proprio livello di competenze.

Istituito con i Trattati di Roma del 1957 al fine di offrire maggiori opportunità di occupazione ai lavoratori e migliorare il loro tenore di vita, inizialmente l'FSE era uno strumento relativamente semplice che rimborsava agli Stati membri la metà del costo delle indennità corrisposte per la formazione professionale e il reinserimento dei lavoratori vittime dei processi di ristrutturazione economica. Nel tempo il Fondo ha assunto una dimensione sempre più mirata e strategica, concentrandosi in misura crescente sulle riforme sistemiche a favore del maggior numero possibile di persone.

Anche nel periodo 2014-2020 milioni di persone hanno tratto e trarranno vantaggio dal Fondo grazie ad investimenti a carico del bilancio dell'UE per 86,4 miliardi di EUR. Durante questo periodo di programmazione, l'FSE è concentrato su un numero limitato di priorità per assicurare il massimo impatto e pone l'accento sull'occupazione giovanile e l'inclusione sociale. La piattaforma Open Data, che consente di consultare i dati sui risultati ottenuti con i Fondi strutturali e di investimento europei per il periodo 2014-2020, dimostra che i progetti dell'FSE si realizzano a ritmo sostenuto: è già stato selezionato oltre il 30% dei progetti che riceveranno un finanziamento, mentre i progetti nell'ambito dell'Iniziativa a favore dell'occupazione giovanile rivelano addirittura un tasso di attuazione del 60%.

Le manifestazioni per celebrare i risultati ottenuti dal Fondo e portare avanti il dibattito sul futuro finanziamento del capitale umano in Europa si aprono oggi, 23 marzo, con la conferenza "Fondo sociale europeo: presente, passato e futuro", organizzata dalla presidenza maltese dell'UE alla vigilia delle celebrazioni per il 60º anniversario dei Trattati di Roma e della riunione con le parti sociali europee, che si terrà a Roma con la partecipazione del presidente della Commissione Ue Juncker, del vicepresidente Valdis Dombrovskis e della commissaria Thyssen (responsabile per l’occupazione e gli affari sociali).

Nel corso dell'anno gli Stati membri organizzeranno analoghi eventi e dibattiti sui risultati conseguiti dall'FSE, per tracciare un bilancio delle realizzazioni del Fondo e promuovere investimenti rilevanti nel capitale umano in futuro. Inoltre, durante il mese di maggio migliaia di progetti finanziati dall'UE apriranno le porte al pubblico nel quadro della campagna L'Europa nella mia regione.


Per approfondire: sito web del Fondo sociale europeo




Autore: Silvia Tomasi
Data Pubblicazione: 23.03.2017
Strumenti personali

EuropaFacile รจ realizzato da Ervet SpA su incarico della Regione Emilia-Romagna

Ervet SpA P.IVA 00569890379 - Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna tel. 051/6450411 - fax 051/6450310 - e-mail: info@ervet.it